TWIN SET FASHIONSHOW

17.01.18

La libertà espressiva e l’eclettismo disinvolto della nuova collezione invernale di Twinset Milano evocano il mood Swinging London rivisitandone l’estetica vintage in un look moderno, arricchito da mix materici, clash cromatici e patchwork grafici.

È un gioco di codici opposti che combina e alterna a più riprese il maschile e il femminile, il micro e il macro, il daywear e l’eveningwear, senza schemi né regole predefinite.

È una donna che vive la contemporaneità sempre in movimento, come una bohémien in equilibrio tra eleganza rilassata e tendenza street-style, divertendosi ad accostare i diversi colori, materiali e silhouette in modo assolutamente individuale.

Le sete sono impreziosite da stampe floreali e motivi animalier sulle linee leggere e fluttuanti. Le righe geometriche movimentano le diverse intessiture del knitwear e le trasparenze sussurrate delle camicie in chiffon. Il maxi cappotto in lana check preso in prestito dal menswear convive con il nuovo suit in tessuto damascato.

Il contrasto tra l’anima sensuale e il gusto sporty crea abbinamenti inusuali evidenziati dalla giacca boxy in nylon verde militare indossata sul minidress di pizzo nero, e dalla blusa-capospalla in panno e lana sovrapposta all’abito di chiffon trasparente.

I tocchi di luce nascono dai ricami all-over di paillette e dalle micro borchie metalliche applicate in modo apparentemente casuale, mentre intarsi giocosi a forma di fiori, farfalle e cuori decorano i piccoli pullover e le maglie oversize.

La sera riscopre il fascino del lungo proponendo lo slip-dress candido con scollatura off-shoulder, l’abito in pizzo definito da balze volumetriche e la tuta overall con pantaloni svasati e rifiniti con orlature ondeggianti.

La palette è scandita da tonalità naturali come il phard e il mou, e da flash di colori vividi e intensi tra cui l’arancio e il viola, controbilanciati dall’essenza rassicurante del bianco e nero.

La linea accessori presenta le borse a tracolla sia nei volumi morbidi che più rigidi e compatti. La Bea Bag si distingue per il dettaglio “butterfly lock”, mentre la Cecile Deux, in pelle o tessuto, è illuminata da metallerie gold. Le scarpe includono le slipper ultraflat con cinturino alla caviglia,  i tronchetti texan-style con impunture decòr, gli stivali jacquard, gli ankle-boot con tacco a cono e le decolleté con punta sfilata nelle varianti in cavallino animalier o con stripes diagonali metallizzate.

 


SHARE:
#PRESSOFFICE #EVENTS #CELEBRITIES #NEWLAUNCH #CAMPAIGN #BESTEDITORIALS